Dieta dei 7 giorni: perdi subito 4 kg e non li riprendi più!

Prova costume, che ossessione! Esiste un modo per presentarsi preparati alla temutissima prova? Sembrerebbe proprio di si. Smaltire quattro chili con la dieta degli “ultimi sette giorni di luglio”.

PRIMO GIORNO

COLAZIONE – Latte parzialmente scremato g 150 (un bicchiere), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, due fette biscottate che possono essere sostituite da: g 20 di biscotti secchi o g 20 di cereali o g 20 di pane con un cucchiaino di marmellata o di miele. Oppure: té o orzo o caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, tre fette biscottate oppure g 30 di biscotti o una barretta di cereali. Oppure: uno yogurt magro anche alla frutta da g 125 e un frutto di stagione o g 20 di cereali.

PRANZO – Un gelato artigianale a scelta, anche con panna, e 2 o 3 cialde. Oppure: Un panino di g 60 con g 50 di prosciutto crudo o cotto o speck o bresaola o arrosto di tacchino. Nel caso in cui si scelga il gelato come pranzo, a metà pomeriggio si può prendere un pacchetto di cracker da 25 g o 20 g di biscotti.

CENA – Carne bianca di qualsiasi tipo g 130 (a crudo) con verdure a piacere (non legumi, patate e mais) e un cucchiaio di olio complessivo. Il contorno può essere sostituito da un frutto di stagione. Pane: g 40.

SECONDO GIORNO

COLAZIONE – Puoi seguire la colazione esattamente come quella proposta nel giorno 1.

PRANZO – Una porzione di minestrone fino all’orlo superiore di un piatto fondo, preparato con legumi e patate, g 30 di pasta, pomodoro pelato a piacere, e un cucchiaino di olio. Un frutto di stagione. Oppure: pizza al taglio (gusto a scelta) g 130/150.

CENA – Pesce fresco o surgelato g 130 (peso netto a crudo) con verdure a piacere (non mangiare legumi, patate e mais) e un cucchiaio di olio complessivo. Il contorno può essere sostituito da un frutto di stagione. Pane: g 40.

TERZO GIORNO

COLAZIONE – Latte parzialmente scremato g 150 (un bicchiere), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, due fette biscottai che possono essere sostituii da: g 20 di biscotti secchi o g 20 di cereali o g 20 di pane con un cucchiaino di marmellata o di miele. Oppure: té o orzo o caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, tre fette biscottate che possono essere sostituii da g 30 di biscotti o una barretta di cereali. Oppure: uno yogurt magro anche alla frutta da g 125 e un frutto di stagione o g 20 e cereali.

PRANZO – Una macedonia di frutta ( anche con una pallina di gelato) e 2 o 3 cialde. Oppure: un toast a piacere. Nel caso in cui si sceglie la macedonia di frutta come pranzo, a metà pomeriggio si può prendere un pacchetto di cracker da g 25 o g 20 di biscotti.

CENA – Un uovo intero e un albume strapazzato in una padella antiaderente con verdure a piacere (non mangiare legumi patate e mais) e un cucchiaio di olio complessivo. Il contorno può essere sostituito da un frutto di stagione. Pane: g 40 g.

QUARTO GIORNO

COLAZIONE – Latte parzialmente scremato g 150 (un bicchiere), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, due fette biscottate che possono essere sostituite da: g 20 di biscotti secchi o g 20 di cereali o g 20 di pane con un cucchiaino di marmellata o di miele. Oppure: té o orzo o caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, tre fette biscottate che possono essere sostituite da g 30 di biscotti o una barretta di cereali. Oppure: uno yogurt magro anche alla frutta da g 125 e un frutto di stagione o g 20 di cereali.

PRANZO – Insalatona di patate (g 200/250) con pomodori o fagiolini, un cucchiaino di olio. Pane g40. Oppure: Un tramezzino a scelta.

CENA – Pesce fresco o surgelato g 130 (peso netto a crudo) con verdure a piacere (non mangiare legumi, patate e mais) e un cucchiaio di olio complessivo. Il contorno può essere sostituito da un frutto di stagione. Pane: g 40.

QUINTO GIORNO

COLAZIONE – Latte parzialmente scremato g 150 (un bicchiere), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, due fette biscottate che possono essere sostituite da: g 20 di biscotti secchi o g 20 di cereali o g 20 di pane con un cucchiaino di marmellata o di miele. Oppure: té o orzo o caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, tre fette biscottate che possono essere sostituite da g 30 di biscotti o una barretta di cereali. Oppure: uno yogurt magro anche alla frutta da g 125 e un frutto di stagione o g 20 di cereali.

PRANZO – Carne bianca di qualsiasi tipo g 130 (peso netto a crudo) con verdure a piacere (non mangiare legumi, patate e mais) e un cucchiaio di olio complessivo. Il contorno può essere sostituito da un frutto di stagione. Pane: g 40. Oppure: un panino di g 60 con g 50 di prosciutto crudo o cotto o speck o bresaola o arrosto di tacchino.

CENA – Seppie g 130 (peso netto a crudo) con piselli freschi o surgelati o in barattolo g 150 e un cucchiaio di olio complessivo.

SESTO GIORNO

COLAZIONE – Latte parzialmente scremato g 150 (un bicchiere), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, due fette biscottate che possono essere sostituite da: g 20 di biscotti secchi o g 20 di cereali o g 20 di pane con un cucchiaino di marmellata o di miele. Oppure: té o orzo o caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, tre fette biscottate che possono essere sostituite da g 30 di biscotti o una barretta di cereali. Oppure: uno yogurt magro anche alla frutta da g 125 e un frutto di stagione o g 20 di cereali.

PRANZO – Tonno sott’olio sgocciolato (una confezione da g 80) con pomodori o insalata a piacere. Il contorno può essere sostituito da un frutto di stagione. Pane: g 40.

CENA – Una bruschetta preparata con g 80 di pane, un cucchiaio di olio.

SETTIMO GIORNO

COLAZIONE – Latte parzialmente scremato g 150 (un bicchiere), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, due fette biscottate che possono essere sostituite da: g 20 di biscotti secchi o g 20 di cereali o g 20 di pane con un cucchiaino di marmellata o di miele. Oppure: té o orzo o caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, tre fette biscottate che possono essere sostituite da g 30 di biscotti o una barretta di cereali. Oppure: uno yogurt magro anche alla frutta da g 125 e un frutto di stagione o g 20 di cereali.

PRANZO – g 60 di pasta o riso, un cucchiaino di olio, pomodori o verdura a piacere (l’utilizzo della verdura con la pasta o il riso aumenta il potere saziante di questo piatto). Un frutto di stagione.

CENA – Formaggio light g 60 (fiocchi di latte o crescenza o ricotta, tutti in versione “light”) con verdure a piacere (non mangiare legumi, patate e mais) e un cucchiaio di olio complessivo. Il contorno può essere sostituito da un frutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *